Vista esterna del Podere La Torre

Gestire un B&B da remoto? Il caso studio del Podere La Torre

Sulle colline di Schio (VI) che portano alla montagna sorge il Podere La Torre, un ricercato ed esclusivo resort che fonde assieme tante anime: il ristorante per cene eleganti e cerimonie, il cocktail bar, l’area esterna relax con infinity pool, laghetto e parco, ed infine la parte ricettiva con le camere e le suite.

Proprio in quest’ultima si è sviluppato il lavoro di Kblue che ha proposto soluzioni smart ed efficienti alle richieste della struttura nella gestione dell’accoglienza e ospitalità dei clienti. La programmazione del sistema ETH in questo caso è stata gestita interamente dal reparto post-vendita di Kblue.

Tastiera Wiegand per varco esterno Podere La Torre

Gestione accessi

Varchi e aree comuni

L’ingresso al Podere La Torre è possibile da un unico varco costituito da un cancello e una sbarra, aperto da mattina a sera secondo degli orari preimpostati (sempre governabili anche manualmente). Questo permette l’accesso a tutti i clienti del resort, siano essi frequentatori dell’area relax esterna oppure avventori del bar o ristorante.

Gli ospiti del B&B, invece, hanno accesso alla struttura (compresa la porta d’ingresso del B&B) senza limiti d’orario grazie all’utilizzo della propria tessera badge (la stessa usata per entrare in stanza) e/o di un codice numerico. I vari varchi di accesso alle aree comuni, infatti, sono dotati di lettori Wiegand di tessere e tastierini numerici (utili in caso di assenza o malfunzionamento del badge).

Stanze

Ogni stanza è dotata di lettori di tessere badge da esterno (KB-ROOM_OUT) e da interno camera (KB_ROOM_IN). L’inserimento della tessera nel lettore interno consente all’ospite l’alimentazione della stanza e al gestore il monitoraggio della presenza. Nell’ottica di una gestione smart della struttura, il personale incaricato può aprire la porta e alimentare la camera anche da remoto, nel caso in cui l’ospite abbia smarrito il proprio badge.

Reception remota

Trattandosi di un B&B, una funzione molto interessante e flessibile è la reception remota. Se gli ospiti arrivano in struttura in un orario in cui non è presente il personale, questi ricevono sul loro smartphone il codice numerico per l’apertura dei varchi esterni (vedi par. Varchi e aree comuni), trovando poi dei badge neutri sul banco della reception: l’operatore, in collegamento telefonico, potrà abilitare in real time l’utenza sulle tessere mentre l’ospite effettua l’accesso alla propria camera.

Videocitofonia

È stato installato anche un videocitofono IP (KB-KDOOR_MONO) che consente la risposta ed il dialogo anche da remoto con apposita app e l’apertura del varco, tutto da una sola interfaccia.

Luci esterne

Anche tutto l’impianto di luci esterne è gestito con la domotica Kblue (attraverso l’utilizzo del modulo master ETH-MY88 e delle espansioni da barra DIN ETH-S64RB): essa consente l’accensione e lo spegnimento manuale di ogni gruppo di luci da supervisore centrale. Inoltre, sono stati programmati l’accensione (con sensore crepuscolare) e lo spegnimento automatico con diversi scenari: giorni feriali, festivi e turno di chiusura.

Supervisione

Infine, in reception è stato installato un touchscreen (KB_KTOUCH10_B) per la supervisione completa dell’impianto. Questo consente al personale di: controllare la presenza o meno di un ospite in camera, alimentare le stanze anche in assenza di badge, aprire i varchi di accesso al Podere, nonché gestire e temporizzare le luci esterne. Tutto da un unico dispositivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.