personalizza il colore dell'illuminazione direttamente da app

Illuminazione intelligente: le soluzioni smart per esaltare gli ambienti di casa

«Ti sei ricordato di spegnere tutte le luci?»
Quante volte ce lo siamo sentiti chiedere? E quante volte abbiamo realizzato, ormai troppo tardi, di aver dimenticato qualche luce accesa in casa prima di uscire! 

Non immaginavamo certo che un giorno avremmo potuto fugare questo dubbio in pochi istanti, grazie ad una soluzione smart.

L’illuminazione intelligente o smart lighting

La nostra vita è piena di automatismi, come accendere e spegnere la luce, ma spesso – proprio perché si tratta di automatismi – non ci poniamo attenzione a causa di impegni last minute, imprevisti o distrazioni. È qui che arriva in nostro soccorso la soluzione dello smart lighting.

Lo smart lighting, o illuminazione intelligente, è un sistema che permette di regolare in maniera autonoma, controllata e personalizzata l’accensione e lo spegnimento delle luci domestiche, anche a distanza.

L’obiettivo è proprio quello di agevolarci nella gestione della nostra casa e di aiutarci a dare il giusto risalto agli ambienti domestici.

Esistono molte soluzioni per farlo: dall’utilizzo di moduli intelligenti connessi fino ad un vero e proprio impianto domotico che richiede prodotti specifici e pensati per gli installatori come quelli di Kblue. 

Scopri tutta la gamma di prodotti per la gestione smart delle luci >

mamma legge un libro al figlio con illuminazione soft

I vantaggi in casa: l’atmosfera giusta con la luce giusta

Grazie all’illuminazione intelligente diversi dispositivi connessi tra loro lavorano in modo collaborativo.

I vantaggi sono numerosi e, utilizzando al meglio le soluzioni disponibili, possiamo:

  • Regolare colore e intensità delle luci di una stanza, misurando anche l’impatto della luce esterna;
  • Gestire l’accensione automatica delle luci, attivandole solo quando ci sono persone in casa, ad esempio;
  • Definire un orario di accensione e spegnimento delle luci negli spazi esterni o interni dell’abitazione;
  • Utilizzare gli assistenti vocali per gestire queste azioni o l’App dedicata quando non si è fisicamente presenti in casa;
  • Illuminare solo determinati ambienti, come ad esempio la cucina, la camera da letto o le scale.

Il vantaggio principale è, dunque, quello di riuscire a creare un ambiente che si adatta alle nostre esigenze, l’atmosfera perfetta in ogni momento della giornata.

Avere una casa smart è più semplice di quanto ci si immagini. Non sempre, infatti, è necessario rivedere l’intero impianto. L’importante è rivolgersi a un installatore qualificato e individuare la soluzione più adatta e di semplice installazione.

Ci sono, infatti, alcune opzioni per integrare lo smart lighting all’interno della nostra abitazione che non richiedono costi elevati né interventi di ristrutturazione dell’impianto elettrico. Un esempio: lampade a led orientabili o direzionabili che permettono di illuminare uno specifico punto della casa.

RELÈ WIFI SMART

Un modo semplice e smart per gestire le luci è il Relé WiFi Keasier.

Un dispositivo che permette di gestire l’illuminazione degli ambienti, sia da app sia tramite i classici interruttori.

KEASYER_SMART_RELAY-KBLUE

Impatto su costi e ambiente

L’illuminazione intelligente comporta anche un’altra serie di vantaggi, non irrilevanti oggi, in termini di costo e risparmio sull’energia elettrica.

Rispetto alla normale lampada alogena, ad esempio, il sistema di illuminazione LED consente di risparmiare circa il 90% di energia elettrica. Inoltre, il tempo di vita delle lampadine classiche è nettamente superiore rispetto alle altre tipologie di lampadine a risparmio energetico.

A conti fatti, si calcola che la sostituzione di 4 lampadine tradizionali con LED a luce calda di ultima generazione possa garantire un risparmio di oltre 50 euro l’anno.

Anche la possibilità di un’attenta programmazione dei dispositivi di illuminazione ci viene in aiuto. Infatti, programmare l’accensione e lo spegnimento degli apparecchi garantisce un risparmio energetico tra il 35% e il 70% sui costi totali di illuminazione. 

Controllando da remoto l’accensione o lo spegnimento delle luci possiamo assicurarci un maggior risparmio anche sulla bolletta di casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.